Mag 252013
 

MUSIC TRIBE

Sabato primo giugno alle 18, a Badia a Passignano, concerto per raccogliere fondi per l’Unicef

Musica e solidarietà, il grande abbraccio del Chianti fiorentino

Esibizione di Music Tribe insieme all’ Associazione Amici di Badia a Passignano Onlus. Sul palco

gli allievi delle scuole di Barberino Val d’Elsa, Tavarnelle, S. Casciano Val di Pesa e Greve in Chianti

  Continue reading »

Mag 222013
 

m’illumino e m’invento

m’illumino e m’invento

m’illumino e m’invento

Il Comune di Loano ospita la mostra dedicata all’arte del riciclo dei materiali

Il 4 giugno si inaugura “m’illumino e m’invento”, una mostra dedicata all’arte del riciclo interpretata da artisti e creativi

 

Martedì 4 giugno alle ore 16.00 sarà inaugurata la mostra di oggetti creati con materiali di recupero M’illumino e m’invento. La mostra sarà allestita presso il Palazzo Doria di Loano, sede del Comune di Loano (SV) e tratterà diverse tematiche legate al riciclo di materiali al fine di realizzare opere d’arte, complementi d’arredo, oggettistica, abiti, accessori e con materiali da riciclo e per la salvaguardia dell’ambiente. Continue reading »

Mag 202013
 

Festa di fine anno e dell’orto didattico

Comunicato redatto e diffuso dai rappresentanti dei genitori di Sferracavallo nel consiglio di circolo didattico
‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐ 04 GIUGNO 2013 ‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐
Festa di fine anno e dell’orto didattico della Scuola Primaria di Sferracavallo Sabato 8 giugno dalle 10 alle 12 nel cortile della Primaria di Sferracavallo si terrà la festa di fine anno con il mercatino dei prodotti dell’orto didattico della scuola Sabato 8 giugno, con inizio alle ore 10 e fino a mezzogiorno, la Scuola Primaria di Sferracavallo si animerà per la prima edizione della Festa di Fine Anno e dell’Orto, aprendo le porte alla comunità sferracavallese e dell’intero territorio, che potrà prendere parte ad un simpatico e variopinto mercatino dei prodotti dell’orto scolastico.

Continue reading »

Mag 192013
 

Giornata ricca di emozioni per il Maremma Wine Food Shire tra sapori, Cinegustologia e laboratori per bambini

Ecco il programma di sabato

 

Giornata ricca di emozioni per il Maremma Wine Food Shire tra sapori, Cinegustologia e laboratori per bambini

Giornata ricca di emozioni per il Maremma Wine Food Shire tra sapori, Cinegustologia e laboratori per bambini

Sabato all’insegna del gusto per il centro storico di Grosseto, trasformato nel grande salotto all’aperto del Maremma Wine Food Shire edizione 2013, con tante iniziative per grandi e piccini fino alle 22 della sera.

I 120 stand che offriranno vini, prodotti agroalimentari ed artigianato apriranno al pubblico già dalla mattina, alle 10,30. 

L’evento della Camera di Commercio, realizzato con la collaborazione di Comune e Provincia di Grosseto, domani (sabato 18 maggio) coinvolgerà anche i più piccoli alla scoperta del cibo e del valore degli alimenti sani che la nostra terra ci offre. Alle 10,30 presso la sala Contrattazioni della Cciaa di via Cairoli i bambini delle scuole elementari saranno messi alla prova per riconoscere la qualità dei formaggi di Maremma nella particolarissima gara all’insegna del gusto intitolata “Caccia al cacio”. Gli alunni saranno guidati dal presidente dell’Associazione per la Didattica in Agricoltura Lorenzo Maggioni.

Continue reading »

Mag 192013
 

Eventi in val di Chiana dal 20 al 26 Maggio

 

Lunedì d’Autore: Rassegna cinematografica: “Treno di notte per Lisbona” di Billie August

Chiusi, Loc. Querce al Pino-CleVillage  ore 17.30 e 21.30                       Dal: 20/05/2013 al: 20/05/2013

telefono: +390578275077      www.clevillage.it

 

Gli Approfondimenti del Martedì: “I colori dell’aura”

incontri conferenza con l’Associazione Archeosofica di Chianciano Terme

Montepulciano, EX Macelli tutti i martedì ore 21.15                                            Dal: 21/05/2013 al: 21/05/2013

telefono: 3334283203            info.chianciano@boxletter.net

  Continue reading »

Mag 192013
 

Eventi in Provincia di Siena – GIUGNO 2013

 

Il San Giovanni Battista di Caravaggio

A partire dal prossimo 17 aprile sarà possibile ammirare, nella Cripta sotto il Duomo di Siena,

un capolavoro dell’arte italiana, il San Giovanni Battista di Michelangelo Merisi da Caravaggio,

proveniente dalla Pinacoteca Capitolina di Roma.

Orari

Tutti i giorni dalle ore 10:30 alle ore 19:00

Ingresso

€ 8,00 esposizione temporanea e cripta sotto il Duomo

€ 5,00 ridotto per gruppi sup.15 pax

€ 3,00 scuole

€ 12,00 Opa Si Pass All Inclusive – ingresso in tutte le sedi del Complesso ed all’esposizione temporanea

Gratuito nati e/o residenti comune di Siena – Bambini fino a 11 anni di età

Nell’ambito della mostra sarà possibile prenotare visite guidate per adulti e bambini.

Eventi speciali legati al capolavoro dal titolo: Aperitivi d’arte. Caravaggio

ogni venerdì a partire dal 19 Aprile al 31 maggio dalle 19 alle 21.30 Continue reading »

Mag 152013
 

ESTADANZA 2013
30° anno – 60° e 61° edizione


Estadanza compie 30 anni. La più antica rassegna di corsi, studi e ricerche sulla danza popolare in Italia. Festeggiamo il compleanno con un ritorno in Abruzzo, terra privilegiata della nostra lunga ricerca e con un corso sperimentale di danzaterapia tradizionale in Puglia.

Galatina (LE) 10 – 16 agosto 2013
60a edizione

 

SCUOLA DI pizzica pizzica tradizionale e altri balli pugliesi


DISCIPLINE:
– Storia del tarantismo (prof. E. Imbriani, Univ. di Lecce): ore 4
– Antropologia della danza e Storia della danza popolare pugliese (prof. G. 
Gala<http://www.taranta.it/curriculumpinogala.html> , etnocoreologo): ore 6
– Tecnica del ballo (Biagi, S. Gala, Miniati): ore 17

Repertorio coreutico
:
pizzica pizzica <http://www.taranta.it/pizzica.html> salentina (di Cutrofiano e Ruffano), le “figure legate” della pizzica pizzica  (area grika), scotis di Corigliano d’Otranto; pizzica pizzica, scozio e polka rossa della Murgia dei trulli; tarantella di Carpino; quadriglia.

– “IL BALLO CHE CURA” – Seminario di studio (a cura di G. M. 
Gala<http://www.taranta.it/curriculumpinogala.html> )

Seminario di danzaterapia tradizionale, parallelo al corso di balli pugliesi. Il tarantismo pugliese è da decenni fenomeno storicamente estinto; però in questi decenni la ricerca sul campo ha scoperto modelli di danza ancora in uso che sono a tutti gli effetti forme efficaci per il raggiungimento di un benessere psicofisico, che motiva l’attaccamento a tali danze. Il percorso didattico muove da lunghe osservazioni di particolari realtà coreutiche presenti in Italia, nelle quali i detentori di tali tradizioni si beneficiano di euritmia sperimentata. Gli allievi saranno condotti gradualmente ad avvicinarsi a tali dimensioni motorie e ad osservarne tecniche e sperimentarne effetti (7 ore).

***

“TARANTA ETNOFILM”
Rassegna cinematografica del documentario etnografico su “Musica e Carnevale

OSPITALITÀ

Sistemazione gratuita:
I partecipanti alloggeranno gratuitamente nell’ex-orfanotrofio dell’Istituto Immacolata di Galatina (oggi Centro IPA) nel centro storico, in camerate munite di vari letti (servizi comuni, docce in terrazza). Portarsi le lenzuola e biancheria personale.
Altra sistemazione: Galatina e i comuni circostanti offrono anche altre strutture ricettive (alberghi, B&B, appartamenti privati, ecc), chi vuole servirsi di tale soluzione a proprie spese è invitato a prenotare prima possibile. L’organizzazione Estadanza fornirà elenchi di punti di accoglienza.
Vitto: gli estadanzini mangeranno in ristorante a prezzo convenzionato di 20 € al giorno (colazione, pranzo e cena). I pasti saranno preparati da cuochi locali.

VISITE, INCONTRI e FESTE
Sono previste durante il breve periodo alcuni sopralluoghi d’interesse etnografico ed artistico. Una mattinata sarà dedicata ad escursione artistica e balneare. Il corso si chiuderà con la partecipazione alla festa S. Rocco.

Galatina si può raggiungere con i mezzi pubblici: basta arrivare in treno delle FFSS sino a Lecce, qui si può prendere sia la Ferrovia Sud-Est (direzione Galatina-Gallipoli), sia un autobus di linea.

LA SALTARELLA ABRUZZESE

PENNA  SANT’ANDREA (TE)
61a edizione di Estadanza

16 – 22 agosto 2013

 

SCUOLA DI FORMAZIONE UISP LEGA DANZA
PER INSEGNANTI DI DANZE ETNICHE ABRUZZESI (1° livello)
CORSO DI BALLI-GIOCO ITALIANI


Penna, paese che conserva gelosamente il laccio d’amore, ballo dell’intreccio di nastri attorno al palo, ci ospita per l’undicesima volta.

DISCIPLINE:
– Antropologia Culturale (prof. L. Giancristofaro, Univ. di Chieti): ore 4
– Antropologia della danza (prof. G. 
Gala <http://www.taranta.it/curriculumpinogala.html> , etnocoreologo): ore 5
– Storia della danza popolare (prof. G. 
Gala <http://www.taranta.it/curriculumpinogala.html> , etnocoreologo): ore 2
– 
Storia delle tradizioni popolari (Dr. A. Gandolfi, ricercatrice): ore 2
– 
Tecnica del ballo (Biagi, Gala, Miniati e Gruppo Folk “Laccio d’amore” di Penna S. Andrea): ore 20
Totale: ore 33

Repertorio coreutico didattico:
BALLI ABRUZZESI: saltarella della Val Vomano, trallallerosaltarella della Val di Sangro, laccio d’amoredanzacotiglionespallata dell’Alto Vastese equadriglia.
BALLI-GIOCO: ballo del merlo, ballo della sala, ballo degli sposi, (Abruzzo), papagno, ballo della volpe (Molise), compagnia e ballo dei gobbi (Toscana), ballo della mela, ballo del bacio (Romagna).

SCUOLA DI MUSICA POPOLARE


Corso di organetto a 2 bassi, su repertorio abruzzese (Ins. Domenico Di Teodoro): 10 h.
Corso di tamburello nello stile abruzzese: Ins. Silvio Pascetta: 6 h.

Escursioni, visite artistiche e feste
– Durante la settimana sono previste un’escursione naturalistica sul Gran Sasso con lezioni all’aperto, inoltre vi saranno visite a centri d’arte limitrofi.
-Due cuoche locali prepareranno piatti tipici abruzzesi, sia di cucina povera contadina, sia di più complessa preparazione. 
– Sono previste feste da ballo con i gruppi musicali della zona e una serata gestita dal gruppo folk “Laccio d’amore”, il tutto in un clima di amicizia.

OSPITALITÀ

Sistemazione gratuita: i partecipanti alloggeranno gratuitamente nella Scuola elementare e nella Scuola materna del piccolo borgo di Penna Sant’Andrea, in aule munite da 4-6 letti. Portarsi le lenzuola e biancheria personale. Le lezioni di danza si terranno presso l’adiacente palestra, mentre le lezioni teoriche si svolgeranno nelle sale della scuola materna.
Altra sistemazione: nella zona vi sono altre strutture di ricezione turistica a pagamento (alberghi, B&B, appartamenti privati, ecc). Chi vuole servirsi di tale soluzione a proprie spese è invitato a prenotare prima possibile. L’organizzazione Estadanza fornirà elenchi a esplicita richiesta.
Vitto: Gli estadanzini mangeranno presso ambienti attrezzati della scuola materna, a prezzo convenzionato di 20 € al giorno (colazione, pranzo e cena). I pasti saranno preparati da cuoche locali. Il vitto diventa parte integrante del costo complessivo del corso.
COME ARRIVARCI: Penna S. Andrea si raggiunge in treno fino a Giulianova sulla linea adriatica, poi bus o treno sino a Teramo, qui prendere alla stazione autolinee un bus per Penna S. Andrea.

Le danze saranno insegnate nelle forme originali osservate dagli anziani e contestualizzate nelle culture di provenienza. Agli iscritti verrà inviato il prospetto degli orari delle lezioni dell’intera settimana. Inoltre saranno disponibili testi, riferimenti bibliografici e cd con musiche originali sui balli insegnati durante i corsi.

+ Obbligatorie la tessera 2013 dell’Ass. Taranta (€ 15) [+ UISP a Penna].
I corsi sono gratuiti solo per i residenti del posto (solo tessera associativa).

+ Chi vuole iscriversi deve telefonare o scrivere in associazione per ottenere la disponibilità dei posti, ricevuto l’assenso, deve compilare un apposito modulo d’iscrizione e versare l’anticipo di € 50 sul c/c postale sottoscritto (o per bonifico bancario), precisando il tipo di corso cui vuole partecipare e il proprio recapito (con telefono); la rimanente cifra verrà poi saldata all’inizio della manifestazione.

– C/c postale N° 26456509 intestato a Choreola / Taranta – Via Alfani 51 – 50121 FIRENZE
–  Coordinate bancarie: Cassa Risparmio Firenze – Via Bufalini, 6 – IBAN= IT52 O061 6002 8000 0009 6161C00
INFO: Tel +39-055295178 Mobile: 347-5000000  / 347-6186994 / 340-5131771 – www.taranta.it – taranta@taranta.it

L’Ass. Cult. “Taranta” non ha fini di lucro. Le entrate finanziarie dei corsi di Estadanza, detratte le spese di segreteria e degli operatori esterni, sono totalmente devolute a sostenere le ricerche etnografiche sul campo e le pubblicazioni di Choreola e di Ethnica. L’organizzazione si riserva i diritti di accettazione delle iscrizioni e di eventuali variazioni del programma. È vietato filmare le manifestazioni della rassegna senza esplicita autorizzazione.

INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE

Tel. e fax +39-055-295178 / Mobile: 347-5000000 / 347-6186994 / 349-4312349 / 340-5131771
Mail: taranta@taranta.it

Mag 152013
 

MAREMMA WINE FOOD SHIRE 2013
La Maremma si racconta nelle antiche piazze di Grosseto
Due  giorni all’apertura della prestigiosa vetrina della Maremma che “invaderà” le vie e le piazze del centro storico di GROSSETO
dal 17 al 19 maggio, dal mattino fino a notte.

MAREMMA WINE FOOD SHIRE 2013  La Maremma si racconta nelle antiche piazze di Grosseto

MAREMMA WINE FOOD SHIRE 2013
La Maremma si racconta nelle antiche piazze di Grosseto

120 espositori tra wine, food e artigianato artistico, 8 tra associazioni e consorzi di valorizzazione delle produzioni, oltre 50 buyers provenienti da 14 Stati di tutto il mondo, tra cui Emirati Arabi, Usa, Germania, Inghilterra, Taiwan per incontri B2B serrati ed una cornice straordinaria e quanto mai suggestiva: il centro storico del capoluogo maremmano che per tre giorni diventa a tutti gli effetti il “salotto buono” della Maremma.

Questa sarà l’edizione 2013 del Maremma WineFood Shire. Per la prima volta la grande kermesse organizzata dalla Camera di Commercio in collaborazione con il Comune di Grosseto e la Provincia di Grosseto lascia i centri fieristici e “invade” la città per una tre giorni di grande festa fino a notte fonda.
In campo i sapori di una terra, i suoi profumi, i protagonisti di storie d’eccellenza; una vetrina delle eccellenze enogastronomiche locali, ma non solo, perchè in mostra ci sarà anche l’arte, le tradizioni artigianali, la cultura, uno stile di vita.  Continue reading »

Mag 152013
 

COMUNE DI ASCIANO

Provincia di Siena

 

Giovedì 16 maggio il ristorante “Amordivino” ospita il nuovo appuntamento con la kermesse organizzata dal Comune con i ristoranti, Biancane S.C. e Fisar delegazione Valdichiana

LA STORIA DI ASCIANO SI RACCONTA A TAVOLA CON IL CONTE GUIDO E “ASCIANO NEL PIATTO”

Info: Biancane S.C. tel. 0577 718811, 349 7504247 – biancane@inwind.it

  Continue reading »

Mag 152013
 

Roner partecipa al Taste of Milano 2013

Roner partecipa all’ edizione 2013 di Taste of Milano che apre ufficialmente la stagione dei Taste Festivals, il circuito internazionale di restaurant festival che coinvolge tutti gli appassionati di alta cucina e di eccellenze enogastronomiche .
La quarta edizione di Taste of Milano si svolgerà dal 30 Maggio al 02 Giugno al Superstudio Più in via Tortona 27, moderna location nota per aver ospitato eventi prestigiosi nel campo della moda, cultura, design e arte. Continue reading »